Regolamento Gare

Art. 1 – PREMESSE

Le gare si svolgeranno in provincia de L’Aquila sulle nevi dell’Altopiano delle Rocche e nei comuni di Ovindoli loc. Monte Magnola (sci alpino), Rocca di Mezzo loc. Piani di Pezza (sci nordico), Rocca di Cambio loc. Campo Felice (snowboard e sci alpinismo), nei giorni e negli orari stabiliti dal programma e saranno aperte agli iscritti agli Albi degli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti delle provincie italiane per l’anno 2020.

 

Potranno altresì partecipare familiari, amici e Architetti/Ingegneri non iscritti agli Ordini in qualità di “Simpatizzanti”. 

 

 

Art. 2 – COMPETIZIONI

Le competizioni sono valevoli per l’assegnazione dei seguenti titoli assoluti maschili e femminili:

  • Campione Italiano di sci degli Ingegneri
  • Campione Italiano di sci degli Architetti

per le seguenti specialità:

  • sci nordico – tecnica libera
  • sci alpino – slalom gigante(1manche)
  • combinata – sci nordico e alpino
  • snowboard 
  • sci alpinismo 

 

I titoli di Campione Italiano Assoluto Ingegneri maschile e femminile e di Campione Italiano Assoluto Architetti maschile e femminile, nelle specialità sci alpino, nordico, snowboard ed sci alpinismo, verranno assegnati agli atleti, iscritti nei rispettivi Ordini Professionali,che avranno segnato il migliore tempo.

 

I titoli di Campione Italiano Assoluto della combinata Ingegneri maschile e femminile e di Campione Italiano Assoluto della combinata Architetti maschile e femminile verranno assegnati agli atleti, iscritti nei rispettivi Ordini Professionali, che avranno segnato il miglior punteggio sommando quelli percepiti nelle gare di sci alpino e sci nordico secondo la tabella di Coppa del mondo (art.5).

 

Sarà inoltre attribuito il Trofeo, distinto per Ingegneri e Architetti, valevole per il Campionato Italiano all’Ordine Provinciale che avrà totalizzato globalmente il miglior punteggio come previsto nell’apposito articolo. Rimangono escluse dall’assegnazione dei titoli le categorie dei Simpatizzanti.

 

 

Art. 3 – ISCRIZIONI

La procedura d’iscrizione deve essere effettuata sul sito www.cnisport.it entro 16 gennaio 2020.

Le iscrizioni che perverranno dopo il termine indicato non verranno accettate. 

La quota d’iscrizione paria € 30,00 per ciascun concorrente e per ciascuna disciplina, dovrà essere pagata a mezzo bonifico bancario come indicato sul sito.

 

Ogni singolo atleta, con l’iscrizione ai campionati, autorizza implicitamente il Comitato Organizzatore all’utilizzo dei dati personali nel rispetto del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196 e GDPR 679/2016–Codice in materia di protezione dei dati personali. Il responsabile del trattamento dei dati è la Sig.________________ . 

 

Art. 4 – TITOLI ITALIANI PER CATEGORIA

Oltre ai titoli assoluti indicati all’Art.2, verranno assegnati i titoli Italiani per categoria, distinti per Ingegneri e Architetti, maschili e femminili.

 

 

Art.5 – PUNTEGGI PER L’ASSEGNAZIONE DEI TITOLI DI SQUADRA E DELLA “COMBINATA” SCI NORDICO-SCI ALPINO 

Il Trofeo, distinto per Ingegneri ed Architetti, sarà assegnato all’Ordine che avrà totalizzato il miglior punteggio determinato dalla somma dei punti acquisiti, dai propri atleti regolarmente iscritti all’Albo, nelle gare di sci alpino, sci nordico, snowboard, alpinismo secondo la successiva tabella. Le categorie relative ai “simpatizzanti” pertanto non contribuiscono all’assegnazione del Trofeo.

 

  1. titoli di Campione Italiano Assoluto della “combinata” Ingegneri maschile e femminile e di Campione Italiano Assoluto della “combinata” Architetti maschile e femminile verranno assegnati agli atleti, iscritti nei rispettivi Ordini Professionali, che avranno segnato il miglior punteggio sommando quelli acquisiti per i risultati ottenuti, nelle gare di sci alpino e di sci nordico, secondo la successiva tabella.

 

TABELLA PUNTI C.D.M. VALIDA PER ASSEGNAZIONE TROFEI E GARE COMBINATE

 

POS. PUNTI POS. PUNTI POS. PUNTI POS. PUNTI
1 100 9 29 17 14 25 6
2 80 10 26 18 13 26 5
3 60 11 24 19 12 27 4
4 50 12 22 20 11 28 3
5 45 13 20 21 10 29 2
6 40 14 18 22 9 30 1
7 36 15 16 23 8
8 32 16 15 24 7

 

 

Art. 6 – CATEGORIE

La suddivisione in categorie sarà effettuata seguendo le Indicazioni dell’Agenda degli Sport Invernali 2019-2020 

 

 

CATEGORIE SCI ALPINO
MASCHILI FEMMINILI
SENIOR SENIOR
Dal Al Cat. Dal Al Cat.
1990 1998 Sen 1990 1998 Sen
MASTER A MASTER D
Dal Al Cat. Dal Al Cat.
1985 1989 A1 1985 1989 D1
1980 1984 A2 1980 1984 D2
1975 1979 A3 1975 1979 D3
MASTER B 1970 1974 D4
Dal Al Cat. 1965 1969 D5
1970 1974 B4 1960 1964 D6
1965 1969 B5 1955 1959 D7
1960 1964 B6 1950 1954 D8
MASTER C 1945 1949 D9
Dal Al Cat. 1940 1944 D10
1955 1959 C7 1935 1939 D11
1950 1954 C8 1930 1934 D12
1945 1949 C9 e prec. 1930 D13
1940 1944 C10
1934 1939 C11
1930 1934 C12
e prec. 1929 C13

 

 

CATEGORIE SCI NORDICO
MASCHILI FEMMINILI
GRUPPO CAT. ETÀ GRUPPO CAT. ETÀ
MAM M1 1989-75 MAF F1 1989-75
MBM M2 1974-65

MBF

F2 1974-65
M3 1964-55 F3 1964-55
MCM M4 1954-45 F4 1954-prec
M5 1944-prec

 

 

 

CATEGORIE SNOWBOARD
MASCHILI FEMMINILI
GRUPPO CAT. ETÀ GRUPPO CAT. ETÀ
GIOV M1 2003-04 GIOV F1 2003-04
M2  2000-02 F2 2000-02
SEN M3 1999-prec s F3 1999-prec

 

 

CATEGORIE ALPINISMO
MASCHILI FEMMINILI
GRUPPO CAT. ETÀ GRUPPO CAT. ETÀ
GIOV M1 2000-02 GIOV F1 2000-02
M2  1997-99 F2 1997-99
SEN M3 1975-96 s F3 1975-96
M4 1974-prec F4 1974-prec

 

 

Il Comitato Organizzatore, a sua discrezione, si riserva di attuare gli opportuni accorpamenti delle categorie sopra riportate in funzione del numero dei partecipanti secondo le norme dell’Agenda degli Sport Invernali.

 

 

Art. 7 – SIMPATIZZANTI

 

Tra i simpatizzanti, distinti secondo le categorie Maschili e Femminili, potranno partecipare alle gare atleti di qualsiasi età, suddivisi nelle seguenti categorie

 

 

CATEGORIE M/F
UNDER 12 PULCINI
Dal Al Cat.
2008 2013 U12
UNDER 16 CHILDREN
Dal Al Cat.
2004 2007 U16
UNDER 21 GIOVANI
Dal Al Cat.
1999 2003 U21
SENIOR
Dal Dal Cat.
1990 1998 Sen
VETERANI
Dal AL Cat.
1989 prec. Vet

 

 

 

Il Comitato Organizzatore, a sua discrezione, si riserva di attuare modifiche alle categorie sopra riportate in funzione del numero dei partecipanti.

 

Art. 8 – ALPINO – SLALOM GIGANTE

La gara avrà luogo sulla pista Anfiteatro  SX, omologazione FISI 11/017/CAB/A del 17/09/2011 ).

 

 FONDO – GARA TECNICA LIBERA

La gara avrà luogo sulla pista Piani di Pezza omologazione FISI 15/133/CAB/F 1-2-3 .

 

SNOWBOARD – SLALOM GIGANTE

La gara avrà luogo sulla pista Toro  FISI 19/041/CAB/A del 09/01/2019 ).

 

ALPINISMO 

La gara sarà della specialità VERTICAL a Tecnica Classica ed avrà luogo su tracciato in pista  non sono previsti tratti in fuori pista

 

 

Art. 9 – ORDINE DI PARTENZA SLALOM GIGANTE 

L’ordine di partenza per la gara di slalom gigante verrà predisposto come segue:

 

    • Arch./Ing. MasterD ordine di partenza secondo Agenda degli Sport Invernali 2019-2020
    • Arch./Ing. Senior femminile; sorteggio casuale 
    • Arch./Ing. MasterC ordine di partenza secondo Agenda degli Sport Invernali 2019-2020;
    • Arch./Ing. MasterB; ordine di partenza secondo Agenda degli Sport Invernali 2019-2020
    • Arch./Ing. MasterA femminile; 
    • Arch./Ing. Senior Maschile; sorteggio casuale 

A seguire i simpatizzanti:

    • Simpatizzanti Categoria Veterani Femminile;
    • Simpatizzanti Categoria Veterani Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Senior Femminile
    • Simpatizzanti Categoria Senior Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Under21Giovani Femminile;
    • Simpatizzanti Categoria Under21Giovani Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Under16ChildrenFemminile;
    • Simpatizzanti Categoria Under 16 Children Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Under 12 Pulcini Femminile;
    • SimpatizzantiCategoriaUnder12Pulcini Maschile.

Il sorteggio e la pubblicazione dell’ordine di partenza verrà effettuato la sera antecedente all’inizio delle gare presso l’ufficio gare con orario e luogo da definire.

 

Il Comitato Organizzatore si riserva di apportare modifiche in relazione al numero di partecipanti o alle condizioni meteo e della pista. Inoltre il Comitato Organizzatore si riserva la possibilità di accorciare la partenza per alcune categorie o di riservarne un’altra in base al numero dei concorrenti.

 

 

Art. 10 – ORDINE DI PARTENZA SCI NORDICO

L’ordine di partenza per la gara di fondo avverrà in linea a gruppi a seconda del numero di iscritti.

 

Il percorso sarà di 5km a tecnica libera.

 

Il Comitato Organizzatore si riserva di apportare modifiche in relazione al numero di partecipanti o alle condizioni meteo e della pista.

 

 

Art. 11 – ORDINE DI PARTENZA SNOWBOARD

L’ordine di partenza per la gara di slalom gigante verrà predisposto come segue:

    • Arch./Ing. Giovani Femminile; sorteggio casuale 
    • Arch./Ing. Giovani Maschile; sorteggio casuale 
    • Arch./Ing. Senior Femminile; sorteggio casuale 
    • Arch./Ing. Senior Maschile; sorteggio casuale 

A seguire i simpatizzanti:

    • Simpatizzanti Categoria Senior Femminile;
    • Simpatizzanti Categoria Senior Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Under21 Giovani Femminile;
    • Simpatizzanti Categoria Under21 Giovani Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Under16 Children Femminile;
    • Simpatizzanti Categoria Under 16 Children Maschile;
    • Simpatizzanti Categoria Under 12 Pulcini Femminile;
    • Simpatizzanti Categoria Under12 Pulcini Maschile

 

 

Art. 12 – ORDINE DI PARTENZA dello sci Alpinismo

L’ordine di partenza per la gara sarà in linea .

 

Art. 13 – OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI

Per le prove di slalom gigante, come prescrive L’Agenda degli Sport Invernali 2019-2020 è obbligatorio indossare il casco omologato con certificazione FISRH2013–EN1077 ed è obbligatorio utilizzare sci muniti di ski-stopper.

È consigliato per i maggiorenni e obbligatorio per i minorenni l’utilizzo del paraschiena.

Per tutte le discipline è obbligatorio possedere un certificato di idoneità alla pratica sportiva di tipo non agonistico, rilasciato dal medico di medicina dello sport o da i medici della Federazione Medico Sportiva Italiana, sulla base del modello dell’allegato Cal D.M.24/04/2013. Si rammenta che il certificato ha validità annuale dalla data di emissione.

 

Art. 14 – RICOGNIZIONE

La ricognizione sarà effettuata dalle ore 9:00 alle ore 9:30. Ultima entrata 9:15. Durante la ricognizione del tracciato, da effettuarsi con il pettorale indossato e bene in vista, non è ammesso il passaggio tra le porte e la discesa in velocità, pena la squalifica del concorrente segnalato al Comitato Organizzatore. La partenza del primo concorrente è prevista per le ore10:00.

 

Art. 15 – RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere presentati al Comitato Organizzatore entro 15 minuti dall’esposizione delle squalifiche presso la cabina d’arrivo.

 

Controversie: Per tutti i casi non specificamente disciplinati dal presente Regolamento verrà applicato quanto disposto dai Regolamenti FISI (Agenda degli Sport Invernali 2019/20).

 

 

Art. 16 – GIURIA

La Giuria è composta

    • dal Direttore di Gara  o Delegato Tecnico – Presidente (Giudice FISI del Comitato Abruzzese);
    • da un membro dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di L’Aquila;
    • da un membro dell’Ordine degli Architetti della Provincia di L’Aquila;

 

 

Art. 17 – MODIFICHE

Comitato Organizzatore si riserva di apportare a suo insindacabile giudizio, le modifiche al presente regolamento che si rendessero eventualmente necessarie per un migliore esito della manifestazione. Si riserva inoltre di annullare o modificare le singole gare in caso di avverse condizioni atmosferiche.

 

Art. 18 – PREMIAZIONI

Le premiazioni individuali, distinte tra ingegneri e architetti, saranno effettuate per categoria (o raggruppamento di categorie) assegnando il premio ai primi tre classificati. Il Comitato Organizzatore si riserva di modificare l’assegnazione dei premi individuali/assoluti in base al numero degli iscritti e alle classifiche delle singole competizioni. I concorrenti che, senza giustificato motivo, non assistono alle premiazioni, perdono il diritto di ricevere il premio. Eccezionalmente possono farsi sostituire da un Rappresentante del proprio Ordine Provinciale.

 

Art. 19 – RIMANDI

Per quanto non previsto dal presente Regolamento, valgono le norme contenute nei R.T.F. e nell’Agenda degli Sport Invernali 2019/2020.

 

Art. 20 – RESPONSABILITA’

Tutti i concorrenti che partecipano alle gare si assumono ogni responsabilità in ordine ai requisiti personali di idoneità fisica prescritta dalle norme vigenti in materia di” Tutela Sanitaria dello Sport” e del R.T.F. per il tipo di gara a cui intendono partecipare. La scheda di iscrizione riporta la dichiarazione delle condizioni di idoneità al fine di esonerare il Comitato Organizzatore da ogni responsabilità per qualsiasi danno o infortuni o che si abbia a verificare alla propria persona e/o a terzi per l’intera durata dell’evento (dalla consegna del pettorale al temine delle gare).

 

Tutti i concorrenti che partecipano alle gare si assumono ogni responsabilità in ordine all’uso dei materiali non conformi ai regolamenti in vigore.

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni riportati o causati dai partecipanti prima, durante e dopo la manifestazione.

Il Comitato Organizzatore declina ogni e qualsiasi responsabilità per danni a cose persone. 

 

Art.21 – UFFICIO GARE

 

L’ufficio gare sarà operativo per tutto il periodo della manifestazione presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di L’Aquila, Via On. Giuseppe Saragat n. 32.

 

Art. 22 – CRONOMETRAGGIO

 

Il cronometraggio sarà a cura della Federazione Italiana Cronometristi sede della Provincia di L’Aquila (F.I.Cr.).